28Lug

I 7 consigli per un trattamento anti-età perfetto ⏰

Google (Android 11) möchtest du weiter auf Deutsch lesen?

 

Sappiamo tutti che le brutte abitudini – come prendere troppo sole senza protezione, mangiare male o andare a letto ancora truccate – causano un invecchiamento precoce della nostra amata pelle. Ma siamo certi di conoscere, invece, le buone abitudini che fanno della nostra skincare routine un vero e proprio trattamento anti-età quotidiano? No?! No problem, vi aiutiamo noi!

Siete pronti? Cominciamo!

1) Ascoltate la vostra pelle 🥰

Anche se magari avete speso tanto acquistando una crema molto ben recensita, non fermatevi a cosa dicono gli altri, ma prestate attenzione alle reazioni della vostra pelle. Ci sono rossori, o sentite un pizzicore o un prurito? Smettete subito di utilizzarla! Potrebbero essere i sintomi di un’allergia o di una piccola irritazione, e se volete che la vostra pelle non invecchi precocemente è bene evitare irritazioni alla pelle. Fanno eccezione naturalmente i prodotti suggeriti dal dermatologo, che possono pizzicare perché contengono una piccola quantità di acido.

2) Proteggersi sempre dal sole ☀️

Ci dispiace, sappiamo che ormai le persone sono stanche di sentirselo consigliare, ma il primo (grande) trucco per una skincare che sia davvero utile contro l’invecchiamento cellulare della nostra pelle è sempre quello di proteggersi dai raggi del sole. E attenzione: non parliamo solo dei giorni di vacanza, ma di ogni giorno..

Anche in inverno, anche quando piove, sarebbe da applicare una crema con spf 50. Se la vostra pelle è già oleosa, e non volete appesantirla troppo, sappiate che potete trovare anche delle acque protettive. Sappiamo infatti che i raggi UVA sono più forti tra le 12 e le 14 nei giorni estivi, ma – purtroppo – i loro effetti negativi si sentono anche quando, apparentemente, il sole non c’è.

3) Prevenire le rughe d’espressione 

Le rughe naso-labiali, l’arricciatura sul labbro superiore per chi – ahi! – ha il vizio del fumo, la linea sulla fronte per chi la aggrotta frequentemente. Il nostro viso mostra l’uso che ne facciamo, creando delle rughe nei punti in cui “pieghiamo” più spesso la pelle.

Cosa fare? Dato che è sottoposta a uno stress aggiuntivo, compensare con una nutrizione extra. Si può applicare la crema contorno occhi su tutte le zone sensibili, o fare lo stesso con la crema notte.

4) Mangiare sano 🥦🍋🥕🍅

Ebbene sì, la skincare deve passare anche da una sana alimentazione. Diversi studi dimostrano che un’alimentazione ricca di frutta e verdura – fresche, evitate i succhi pieni di zuccheri! – contrasta l’invecchiamento naturale della nostra pelle. Evita il più possibile gli zuccheri che, al contrario, sono degli acceleratori dell’invecchiamento, così come anche l’alcool, che in più provoca disidratazione.

Un altro aspetto fondamentale, appunto, è l’idratazione: bevi 1 litro e mezzo / 2 litri di acqua al giorno! Lo stimolo della sete è uno stimolo che si può allenare, più berrò e più mi verrà da bere.

Ecco qui, le vitamine che non dovrete far mancare alla vostra pelle:

– vitamina C = coinvolta nella sintesi del collagene (broccoli, basilico, spinaci, agrumi e i pomodori);
– vitamina A = vitamina liposolubile contenuta nelle uova e nei latticini;
– betacarotene = pigmento vegetale precursore della vitamina A contenuto nei cereali, nelle carote, albicocche e nella zucca (che non è di stagione, ma vi consigliamo di congelarne una già tagliata a pezzetti in autunno)
– vitamina E = olio d’oliva , potentissimo decongestionante per la pelle e antinfiammatorio.

Il consiglio in più: aggiungete una buona dose di proteine alla vostra alimentazione così da supportare anche la produzione di collagene.

5) Imparare quando bisogna pulire il viso 💦

Un’ottima pulizia del viso è essenziale per eliminare quelle impurità che impediscono alla pelle di respirare e la disidratano, per non parlare dei residui di inquinamento che sono dei veri e propri responsabili dell’invecchiamento cellulare. Attenzione però: non limitatevi a lavare il viso solo di mattina e di sera. Fatelo, come fate per le vostre mani, ogni volta che è sporco (o ogni volta che potete). In particolare, dopo un allenamento, o se avete sudato in generale, lavate il viso immediatamente in quanto il sudore ha un Ph acido che può danneggiare e irritare la vostra pelle.

6) Sapere come pulire il viso senza ‘rovinarlo’

Attenzione: sebbene pulire il viso sia importante, bisogna essere in grado di farlo nel modo giusto. Una pulizia troppo aggressiva danneggia la pelle creando delle microlesioni, e la disidrata. Oggi assistiamo a un uso crescente di prodotti a base di acidi, e non è raro trovare delle piccole dosi di acido salicilico anche nei detergenti. Ma questo non fa altro che rendere la pelle più debole, specie se non ne avete davvero bisogno. Cosa fare invece? Usate detergenti delicati, l’acqua micellare e struccanti a base oleosa, ad esempio, e lavatevi con le mani o con un panno in microfibra. Dopodiché, ripristinate subito il film idrolipidico applicando una crema idratante anti-age.

7) Usare sempre i prodotti giusti 

Per ogni età esiste una skincare specifica. Le esigenze che si hanno a 25 anni sono diverse da quelle che si hanno a 40, e bisogna regolarsi di conseguenza. Ma c’è una regola d’oro che deve valere per tutti: informarsi bene e acquistare solo le migliori creme anti-rughe. Oggi il mercato offre davvero tantissime creme (forse troppe), dalle biologiche a quelle in cui i siliconi danno un effetto riempitivo o attenuano la grana della pelle del viso. Non importa quale scegliate, l’importante è che sia di buona qualità. Creme di scarsa qualità spesso contengono una dose di principi attivi davvero bassa, troppo bassa per essere davvero efficaci. Insomma, soldi buttati.

Il siero viso, ad esempio, è quel prodotto che dovrà essere applicato subito dopo la tonificazione e poco prima dell’applicazione della crema trattamentoIn molti casi il siero può piacevolmente sostituire la crema viso, soprattutto in estate quando il caldo si fa sentire.

Questo prodotto va applicato in gocce e massaggiato con piccoli tocchi circolari sul viso, insistendo sulle parti del viso più soggette all’azione dei radicali liberi, come l’ovale, il contorno occhi ed il contorno labbra. Attenzione a non avvicinare il prodotto all’occhio perché solitamente i sieri viso non solo formulati per essere applicati in zone così delicate. Basterà picchiettarlo nelle zone perioculari interessate dalla presenza delle ossa del bulbo oculare.

Applicato al mattino e alla sera, il siero viso non tarderà a regalare ottimi risultati, una pelle più tonica, idratata, nutrita, elastica e compatta.

C’è voglia di risplendere, sì, ma con un approccio cosmetico meno impegnativo. È il trionfo dello Skin-Minimalism, ovvero pochi gesti essenziali per un risultato rilassato.


«Io sono una grande sostenitrice del fatto che se ci si concentra su una buona cura della pelle non si ha bisogno di tanto trucco»
Demi Moore

 

Qui di seguito, i nostri SET Clarins in promozione ONLINE:

 

Clarins

Extra Firming SET

 

113.-            CHF 56.50

Clarins

Hydra Essentiel SET

 

64.-            CHF 38.-

 

Clarins

Eau Dynamisante SET

 

71.-            CHF 35.50

Clarins

Baume Corps Super Hydratant SET

 

43.-            CHF 25.50